Tumori dell’ipofisi

I tumori dell’ipofisi sono tra i tumori del sistema nervoso centrale più frequenti nell’adulto. Essi possono dare segno di sé per l’effetto-massa con danno visivo, con manifestazioni sistemiche da eccesso o da deficit ormonale o possono essere di riscontro “incidentale” durante l’esecuzione di indagini neuro-radiologiche effettuate per motivi diversi.

Per la diagnostica è indispensabile l’esecuzione di una risonanza magnetica nucleare cerebrale con e senza mezzo di contrasto.

Per il trattamento dell’adenoma ipofisario aggressivo è stato recentemente autorizzato l’uso terapeutico della temozolomide (un farmaco chemioterapico) in caso di recidiva o persistenza di malattia dopo trattamento chirurgico, radiante o con analoghi della somatostatina e farmaci dopaminergici.

Alcuni protocolli sperimentali sono in corso nel trattamento di una eventuale recidiva o progressione di malattia.

Fonti: Istituto Oncologico Veneto