save-adattamenti-fondazione

Il progetto “Punto d’ascolto e Punto d’incontro” nasce dall’esigenza riscontrata dalla nostra Fondazione #controitumoricerebrali di dare voce, accoglienza e risposte alle domande di persone che, oltre ai centri, agli aspetti medici e di cura, ai progetti, si interrogano sulla loro malattia o su quella di un loro caro.

PUNTO D’ASCOLTO: disponibilità di ascolto telefonico al numero 3380994003, per una prima o esaustiva accoglienza e attenzione alla persona. È attiva anche la messaggeria SMS e Whatsapp.

PUNTO D’INCONTRO: disponibilità all’incontro personale con la persona malata o con un suo caregiver per valutare insieme un percorso di sostegno del vissuto. Le opzioni sono molte: dal semplice sostegno, al riattivare le risorse, ad un percorso che si avvale anche di tecniche di supporto quali EMDR per l’elaborazione approfondita e duratura (www.emdritalia.it).

Il progetto si avvale della collaborazione della Dott.ssa Benedetta Bonato.
Psicologa – Psicoterapeuta, formatore, terapeuta EMDR con esperienze in sostegno della malattia oncologica e non, collaborazione in chirurgia pediatrica e Hospice anche adulti, esperta in Gruppi di Incontro e di formazione in ambito comunicativo medico-paziente.

Punto d’ascolto e Punto d’incontro